Revision [12635]

This is an old revision of ItalianLanguage made by coolpup on 2011-02-09 13:36:22.

 

 (image: http://tinypic.com/k31v9l.jpg)
Il Puppy linux, scritto da Barry Kauler, è una distribuzione di linux completa e leggera. Puppy funziona egregiamente sui sistemi più vecchi ed è una delizia in quelli moderni incluse le architetture ThinPC. Puppy fornisce un desktop familiare per gli ex-utenti di Windows, ha update regolari, inoltre è ben documentato e supportato; Barry K. mantiene uno stretto contatto con gli utenti e gli sviluppatori. Se il boot viene effettuato da CD, Puppy continua a funzionare anche dopo che il CD viene estratto, infatti Puppy gira su un ramdisk di soltanto 64Mb. Fate partire Puppy da una flash card, da un Hard Disk o da una penna USB o ancora da un CD/DVD scrivibile, Puppy può salvare o modificare tutti i vostri file sullo stesso supporto.
Puppy gira interamente dalla RAM per applicazioni come Mozilla, Abiword, grafica vettoriale, Gnumeric ed un gran numero di altri programmi, con un vasto numero di altri ancora disponibili gratuitamente per il download.
I programmi partono in un batter d'occhio e rispondono istantaneamente ai comandi, questo è il meglio di Linux.
Barry K. ha lanciato un invito a nuove distribuzioni di Puppy, incluse versioni di dimensioni più ridotte ed altre con più programmi, in più il sorgente è libero, chiunque voglia può cimentarsi in una versione personalizzata di Puppy!

 (image: http://tinypic.com/4pv1xh)  (image: http://www.geocities.com/imulgrew/tux113sm.png)

"Puppy linux e' stata una grande sorpresa da quando ha iniziato il boot a quando ho fatto il logout" - Reviewer

Clicca qui se sei completamente digiuno di computer

Inizio: Download e avvia puppy
* Connettiti all'ftp ibiblio.org di distribuzione
* Scarica l'ultima Iso stabile di Puppy (.ISO file) - Es: "puppy-2.01-seamonkey.iso"
Oppure puoi provare altre versioni di Puppy Linux
* Masterizza il CD
* Accertati che il tuo CMOS/BIOS sia settato per fare il boot dal CD di Puppy
* Riavvia ed il CD di Puppy partirà
Qualche dettaglio su cosa fare e perchè
Scaricamento
Puppy è disponibile come CD masterizzati spediti ovunque nel mondo
oppure puoi scaricare una immagine ISO del CD gratuitamente.
Una immagine ISO può essere masterizzata per creare il Cd di Puppy. Non creerà soltanto un cd pieno di files, ma un CD avviabile, che fa partire Puppy Linux OS - ecco quello che fa l'immagine ISO.
I numeri associati alle versioni funzionano in questo modo:
0.0.9 molto molto antiche
0.9.0 più tardi
1.0.8 ancora più tardi
2.00 versione ancora successiva
2.01 ultima versione 2.0.1 @ 8 July 2006
Quindi maggiore e' il numero sulla destra più è aggiornata la versione di Puppy.
Dovresti scaricare l'ultima versione - Puppy è molto stabile - deve esserlo, girando sulla RAM.
Cliccando sul file da un browser si inizia il download.
Masterizzazione del CD
Usando Windows
Usando Puppy

Avvio
Il Boot di solito richede di cambiare alcune impostazioni nel bios
Clicca qui per i dettagli
Se l'avvio fallisce
1. Premi Return (a volte il CD non ha ancora iniziato a girare)
2. Riavvia via software (Ctrl + Alt + canc) a volte alcune locazioni di memoria non sono libere
3. Spegni tutto ed attendi 30 secondi (il tempo necessario per essere sicuri che la memoria sia vuota in alcune vecchie Ram)

Posti dove trovare aiuto e guide
Altri links
Tuxfiles
HowTos - lista omnicomprensiva
Tuxfinder un aiuto per trovare pacchetti
Really Linux
The Linux Console Uno scritto informativo su Linux.

Translated by NeverMore on 06/Feb/06

Struttura delle cartelle di sistema di Linux


/
/bin
/boot
/dev
/etc
/home
/lib
/mnt
/lost+found
/opt
/proc
/root
/sbin
/tmp
/usr
/var

Introduzione

In tutti i sistemi operativi Linux i files sono contenuti in un'unica gerarchia di cartelle. La cartella "/" chiamata anche root o radice, è la cartella primaria, che contiene al suo interno tutte le sottocartelle che formano la gerarchia. Nei sistemi operativi Windows invece su ogni partizione o dispositivo esterno c'è una gerarchia di cartelle separata.

Ecco una spiegazione riguardo il contenuto delle cartelle di sistema di Linux:

bin
Contiene i programmi indispensabili al funzionamento del sistema, come ad esempio ls e cp. Questi sono utili anche quando ci sia bisogno di riparare il sistema. Ecco alcuni dei programmi contenuti in questa cartella:
Programmi Shell:
bash
sh
Programmi per la manipolazione di files:
tar
echo
vi
grep
Programmi per la gestione di processi:
kill
ps

/boot
In questa cartella sono contenuti i files necessari all'avvio del sistema Linux.Tra questi vi è anche vmlinuz, il kernel di Linux

/dev
Contiene i files necessari per l'interfacciamento con i dispositivi esterni. In UNIX i dispositivi possono essere di due tipi: di carattere e di blocco. Tra i dispositivi a carattere vi sono: tastiera, mouse e porta seriale. Tra i dispositivi a blocco vi sono: lettore floppy, lettore CD-ROM e il disco fisso(hard disk). Alcuni dei programmi contenuti in questa cartella:
psaux - Interfacciamento con mouse PS/2
modem - Interfacciamento con modem hardware
ttyS0 - Interfacciamento con la prima porta seriale
tty0 - Interfacciamento con la prima console virtuale

/etc
Contiene i files di configurazione locali del computer. I programmi salvano i loro files di configurazione in questa cartella e da questa cartella leggono le impostazioni predefinite. File e cartelle comunemente presenti in /etc:
/etc/X11/
La cartella di configurazione di X Window
profile
File di configurazione globale del sistema

/home
Contiene le cartelle degli utenti del sistema. Ogni utente avrà una sua sottocartella in /home. Ad esempio: se creiamo un utente col nome di Anna, la cartella che verrà creata sarà /home/Anna e in essa verranno salvati tutti i files personali dell'utente. Nei sistemi Linux aziendali, la cartella /home è condivisa in rete, permettendo a tutti gli utenti di accedere al proprio acount anche da diverse postazioni.

/lib
Contiene i files di libreria condivisi che sono necessari per l'avvio del sistema e per l'esecuzione dei programmi, come ad esempio rm ed ls. In questa cartella sono contenuti anche i moduli che possono essere caricati nel kernel (precisamente nella cartella /lib/modules). Alcuni dei files più importanti contenuti in /lib sono:
libm.so - File oggetto condiviso che contiene le funzioni matematiche
libc.so - Libreria del linguaggio di programmazione C utilizzata per tutte le chiamate di sistema e di libreria.
I moduli si trovano in: /lib/modules/`uname -r`/kernel/

/mnt
Usato per montare i filesystem temporanei. Quando viene montato un CD-ROM ad esempio, la sua posizione predefinita sarà /mnt/cdrom. Questa posizione può essere modificata a seconda delle esigenze.

/lost+found
Quando il filesystem non riesce ad identificare propriamente i files, questi vengono spostati in questa cartella. Se dovesse capitare che qualche file sparisca misteriosamente, è bene controllare in questa cartella o chiedere al proprio amministratore di sistema di farlo.

/opt
Cartella in cui vengono memorizzati i dati che non hanno un'alra destinazione logica.

/proc
Fornisce informazioni sui processi attivi e sul kernel. Per ogni processo è creata una sottocartella. E' possibile ottenere informazioni riguardo la dimensione della memoria RAM installata sul PC, sulla velocità del processore (CPU) in MHz e altro ancora. I comandi seguenti forniranno le informazioni sopra citate:
cat /proc/cpuinfo - Mostra le informazioni sulla CPU
cat /proc/meminfo - Mostra le informazioni sulla RAM (memoria totale e memoria usata)

/root
Questa è la cartella personale del super user (o amministratore) e non è accessibile dagli altri account utente. Generalmente contiene i files necessari per l'amministrazione del sistema.

/sbin
Simile alla cartella /bin. Contiene i files eseguibili necessari all'avvio del sistema, ma a differenza di /bin questi sono eseguiti dall'utente root. Contiene programmi di manutenzione, tra cui:
ifconfig - Configurazione delle interface di rete. E' usato per impostare le schede di rete.
mkfs - Crea un filesystem su una partizione scelta
lilo - Boot Loader. Il suo compito è di dire al Master Boot Record (MBR) dove trovare il sistema operativo.
LILO(Linux Loader) salva i suoi files di lavoro in /boot.
Nella maggioranza delle nuove distro di Linux, Lilo è stato sostituito da GRUB, che funziona in modo analogo.

/tmp
Cartella usata per salvare dati temporanei. I files presenti sono di solito cancellati all'avvio del sistema o direttamente dal processo che li ha creati. Il sistema operativo Debian GNU/Linux cancella questi files all'avvio. Un esempio di utilizzo della cartella è di scaricare i pacchetti software necessari all'aggiornamento del sistema in /tmp. In questo modo, dopo la loro installazione, al riavvo del sistema verranno automaticamente cancellati e non occuperanno spazio inutile

/usr
Cartella usata per memorizzare le applicazioni. Quando si installa un programma in Debian GNU/Linux la cartella predefinita di installazione è /usr/local. Noterai che la struttura della cartella /usr è simile a quella della cartella radice. Alcune delle cartelle incluse in /usr sono:
/usr/doc
Documentazione relativa ai programmi installati
/usr/bin
File eseguibili che non sono necessari all'avvio del sistema o per la sua riparazione
/usr/local/src
Codice sorgente dei programmi installati

/var
Questa cartella contiene files di dimensione variabile, che vengono scritti e cancellati frequentemente. Alcune della cartella presenti in /var sono:
/var/spool
Files che sono nella coda di stampa
/var/log
Files di log
/var/run
Files che contengono gli ID dei processi attualmente in esecuzione

Bibliografia
* The hier(7) man page.
* Filesystem Hierarchy Standard (FHS)
* http://www.pathname.com/fhs/

Autore della traduzione dell'articolo: Aleksandar Gotev
There are no comments on this page.
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki